Psicologo Roma per disturbi dell

Cosa sono e come riconoscere i disturbi dell'alimentazione

disturbi del comportamento alimentare rappresentano oggi una vera e propria epidemia sociale. I dati del Ministero della Sanità stimano circa 2 milioni di persone che soffrono di tali disturbi, in netta prevalenza ad esserne colpita è la popolazione femminile.

Con il passar del tempo si è reso necessario introdurre un disturbo alimentare non meglio specificato, in quanto rispetto al passato si osservano casi dove i sintomi presentati dal paziente non giustificano una diagnosi di anoressia o bulimia ma sono comunque sufficienti per determinare un disturbo. Senza dubbio i fattori socio-culturali favoriscono lo sviluppo della patologia.

Questo dominio dell'immagine perfetta, dell'apparire prima di tutto però non può essere la causa della malattia, quanto piuttosto la loro funzione sarebbe quella di segnalare la strada entro cui manifestare il disagio.

La psicoterapia per la gestione dei disturbi dell'alimentazione

L'approccio terapeutico dovrebbe prevedere la multidisciplinarietà con uno psicoterapeuta ed un nutrizionista.

Ovviamente il trattamento va calibrato in base allo stato della patologia, di base si lavora sempre su più fronti con il paziente e la famiglia.

È auspicabile non sottovalutare i primi sintomi e richiedere un consulto in tempi brevi.


Psicoterapia a Roma con la Dott.ssa Antonella Russo per disturbi dell'alimentazione

Una delle mie specializzazioni è proprio la psicoterapia finalizzata al riconoscimento ed alla gestione dei disturbi dell'alimentazione. Un percorso che accompagna il soggetto nella direzione della risoluzione di tale condizione.

La psicoterapia ha inizio con un incontro conoscitivo, presso il mio studio di Piazzale della Radio (Zona Trastevere a Roma Centro). Durante questo incontro verranno poste le basi per un percorso di psicoterapia insieme.

Antonella Russo - MioDottore.it